Orientarsi tra Talenti e Professioni

Progetto di auto-orientamento per essere capaci di assumere decisioni e fare scelte coerenti coi i propri desideri

Percorso rivolto ad alunni che hanno bisogno di aiuto nell’orientamento scolastico, principalmente ragazzi disorientati nella scelta della scuola futura e come studenti che associano l’apprendimento con modalità tradizionali, alla fatica, allo sforzo per imparare cose che non vengono percepite come belle e utili.

Destinatari

I destinatari del progetto sono alunni che hanno bisogno di aiuto nell’orientamento scolastico e che frequentano la classe terza della scuola secondaria di primo grado. Sono principalmente ragazzi disorientati nella scelta della scuola futura e come studenti che associano l’apprendimento con modalità tradizionali, alla fatica, allo sforzo per imparare cose che non vengono percepite come belle e utili.

Obiettivi

L’obiettivo principale è quello di proporre ai ragazzi una progettualità piacevole e coinvolgente che permetta la scoperta de “i lavori dei grandi” da un lato e dei propri talenti dall’altro, per orientarsi in modo maggiormente consapevole nella scelta scolastica futura.

Programma

Il progetto è articolato in tre moduli:

  1. LA SCOPERTA DELLE PROFESSIONI E DEI LAVORI, che ha come obiettivo primario di questo modulo è di far conoscere il mondo del lavoro e di ampliare, non solo il numero di professioni/lavori conosciute/i, ma anche la consapevolezza a riguardo del concetto di professionalità;
  2. IL VIAGGIO ALLA RICERCA DEI PROPRI TALENTI, obiettivo principale di questo modulo è la scoperta dei propri talenti e delle proprie attitudini e quindi il lavoro dei partecipanti viene focalizzato sul significato di talento e attitudine. Il docente/educatore accompagna i ragazzi nell’analisi delle proprie caratteristiche, dei propri interessi ed esperienze per fare una sorta di diagnosi di se stessi;
  3. L’ORIENTAMENTO ALLA SCUOLA E AL LAVORO, l’obiettivo primario del terzo modulo è quello di fare un collegamento tra i talenti individuali e le professioni reali individuando assieme al docente/educatore i livelli di prossimità.

I tre moduli sono stati pensati per comporre un percorso di analisi delle professioni e di autoanalisi del sé al fine di incontrare le esigenze espresse dei ragazzi, destinatari del progetto, nell’obiettivo mirato di aumentare la consapevolezza del “cosa farò da grande”; un metodo di orientamento e motivazione al percorso personale e professionale che ognuno di loro si pone di intraprendere.

Per ogni percorso sono previste delle ore di SUPPORTO FORMATIVO INDIVIDUALE nelle quali ogni allievo assieme al docente ha la possibilità di sviscerare in maniera più mirata e personalizzata le proprie problematiche, e delle ore di FORMAZIONE INDIVIDUALIZZATA, con lo scopo di colmare eventuali gap di competenza che si riscontrano durante le attività in aula.

Referente Cieffe