Crescere Assieme

CODICE PROGETTO: 2016_3_1011_02a.23
Sviluppo personale e formativo di studenti BES

Percorso rivolto a studenti iscritti al primo ciclo di istruzione, in età di obbligo scolastico che, in continuità o per determinati periodi, presentano Bisogni Educativi Speciali, difficoltà che si evidenziano in età evolutiva negli ambiti di vita dell’educazione e/o dell’apprendimento

Destinatari

Studenti iscritti al primo ciclo di istruzione, in età di obbligo scolastico che, in continuità o per determinati periodi, presentano Bisogni Educativi Speciali, difficoltà che si evidenziano in età evolutiva negli ambiti di vita dell’educazione e/o dell’apprendimento. Ci riferiamo nello specifico a studenti con:

 

  • disabilità dell’udito – BES Fascia A (Legge 104/92)
  • disturbo dello spettro autistico – BES Fascia A (Legge 104/92)
  • diagnosi  di disturbi specifici dell’apprendimento DSA – BES Fascia B (Legge 170/2010)
  • svantaggi linguistici e relazionali – BES Fascia C

Obiettivi

Il progetto nasce dalla richiesta delle Istituzioni Scolastiche e delle famiglie di attivare servizi di supporto specifici, che facilitino non solo l’apprendimento scolastico, ma anche un processo di inclusione e integrazione nel contesto di appartenenza. Obiettivo generale è quello di favorire lo sviluppo personale e formativo degli studenti con Bisogni Educativi Speciali, migliorando il loro benessere sia dal punto di vista psico-fisico, nella dimensione individuale, che dal punto di vista sociale, nella dimensione delle relazioni e dell’integrazione.

Programma

CRESCERE ASSIEME è un progetto basato su una STRUTTURA CENTRALE SEMPLICE, composta da 3 tipologie di moduli, anche chiamati LABORATORI. Ogni laboratorio, della durata di 30 ORE, ha propri obiettivi, attività didattiche e strumenti metodologici dedicati alla specifica fascia di destinatari.

  1. BEETHOVEN: laboratorio basato sulle forme di comunicazione altre. Lingue diverse in classe che veicolano culture di appartenenza, con particolare riferimento alla relazione percepita dal bambino sordo. Approfondimento della L.I.S. la lingua italiana dei segni e della Logogenia, strumenti comunicativi e didattici efficaci con persone affette da sordità e non solo.
  2. NEWTON: laboratorio basato sulle forme di socializzazione. Comportamenti, abitudini, contesti e situazioni del vivere quotidiano, con particolare riferimento alla realtà percepita dal bambino autistico. Approfondimento della metodologia A.B.A. e delle buone pratiche di socializzazione.
  3. EINSTEIN PRIMARIE e EINSTEIN MEDIE: laboratori dedicati agli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado, con difficoltà o diagnosi di disturbi specifici dell’apprendimento DSA. Rinforzo positivo sulle metodologie più efficaci per apprendere, abbandonando la convinzione di avere un disturbo e abbracciando l’idea di possedere una caratteristica.

Alle attività di gruppo è abbinata l’attività di SUPPORTO INDIVIDUALE e l’attività di FORMAZIONE INDIVIDUALIZZATA, essendo di fronte ad una grande variabilità individuale nel profilo funzionale di ogni studente BES.

“Questa iniziativa è realizzata nell’ambito del Programma operativo FSE 2014 – 2020 della Provincia autonoma di Trento grazie al sostegno finanziario del Fondo sociale europeo, dello Stato italiano e della Provincia autonoma di Trento”

Referente Cieffe